L'Approccio cognitivo

 

 

Definisce il comportamento animale come espressione del suo stato mentale e di un’elaborazione soggettiva della realtà, cioè come il risultato di un ragionamento. In questo l’approccio cognitivo si differenzia dai metodi basati sul condizionamento stimolo-risposta, secondo cui ad ogni stimolo segue una risposta automatica. In questo modo cerca di superare la visione “addestrativa” nel training cinofilo, in nome di un’impostazione pedagogica.

​© 2014 by Sabrina Piacente Proudly created by Ulrico Gonzato

Privacy policy