Un albero di Natale per Gatti

Con il periodo natalizio abbondano i consigli per rendere l’albero che amiamo addobbare nelle nostre case, a “prova di gatto”. Speriamo sempre che non ci si arrampichi e lo faccia cadere, che non si mangi i fili elettrici delle lucine, che non faccia cadere e rompere le bocce e via dicendo.

Eppure, per un gatto vedersi arrivare in casa addirittura un albero, magari vero e non di plastica, bello grande e fitto di rami su cui penzola ogni possibile meraviglia strana e luccicante, non potrà fare altro che cercare di arrampicarci sopra e giocare con gli oggetti che penzolano.

Ed è normale che sia così considerato che il gatto vive una vita tridimensionale, vedendo opportunità anche e soprattutto negli spazi in verticale dove possono svolgere diverse attività funzionali alla sua specie. Il potersi arrampicare e giocare con oggetti appesi gli permette di fare quella ginnastica che porta benessere, dare sfogo alla curiosità e al mimetismo. Se poi l’albero è posizionato vicino ad una finestra, diventa il luogo ideale non solo per monitorare dall’alto la stanza ma anche l’esterno, oltre ad avere un posto tranquillo dove rilassarsi.

Normalmente già cerchiamo di assolvere a questa esigenza della verticalità fornendo loro gli alberi tiragraffi, ma allora perché non addobbare l’albero proprio per far divertire il nostro gatto? Giustamente per fare un albero per gatti dobbiamo stare attenti alla sua stabilità e non utilizzare materiali pericolosi e tossici come, ad esempio, la neve finta ma anche quale tipo di albero visto che in alcuni casi gli aghi se ingeriti possono essere nocivi. Qualche accorgimento è d’obbligo ma in fondo potrebbe bastare utilizzare i suoi stessi giochi: topini e piume delle cannette da pesca, palline per gatti e altri giochi luccicanti da appendere. Potreste coinvolgere i bambini e fargli realizzare gli addobbi per questo “albero da gatto”: semplici pon-pon, nastrini e ghirlande di carta colorata, o anche solo, legare ai rami delle carte fruscianti e luccicanti. Insomma, la fantasia e la creatività si possono davvero scatenare e indubbiamente fareste un gran regalo al vostro gatto e forse avreste l’albero più originale di sempre!

Se invece un albero per gatti non rientra nella nostra idea di addobbo natalizio, approfittiamo di questo mese di festa e di cose nuove e interessanti che girano per casa andando a portare qualcosa di diverso nella routine quotidiana e perché no addobbando ogni settimana in modo diverso l’albero tiragraffi approfittando dei suoi giochi e di cose prettamente natalizie e adeguate che già state usando e che potete proporgli. Vi accorgerete che già solo con la preparazione di questi addobbi, ancora prima di appenderli, desteranno grande interesse e occasione di divertimento.


Pubblicato su Orizzonti dicembre 2022 www.atra.info Foto Sara Righini



Eventi Recenti